Alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata

OGGETTO: Esposto-denuncia

PREMESSO

  • Che l’Associazione Cives Inter Pares ha già presentato formale denuncia-querela in data 18/08/2021 in relazione ai fatti di inquinamento del litorale di Torre Annunziata accaduti tra il 12 ed il 16 agosto, allorquando il mare è risultato essere molto sporco, tant’è che è stato notevole il clamore suscitato da foto scattate da numerosi utenti e pubblicate sui social network
  • Che in particolare si denunciava come, nei giorni sopracitati, dalle prime ore del mattino il mare presentava sistematicamente, in prossimità della riva, chiazze concentrate di colore marrone, ben definite, e con una estensione decisamente ampia, accompagnate dalla presenza di rifiuti solidi; che, comunque episodi del genere si verificano ormai da più di 20 anni, nel corso della stagione turistica estiva, ed in special modo durante il mese di agosto
  • Che a seguito della denuncia presentata l’Associazione ha lanciato una petizione on-line dal titolo “O’ Mare è o’ Nuost”, mediante la piattaforma Change.org, cui l’opinione pubblica ha risposto con grande vigore raggiungendo circa 4.000 firme, e mostrando quindi forte coinvolgimento in merito all’inquinamento del mare di Torre Annunziata.
  • Che oggi, a tali firme virtuali (che si allegano) si aggiungono altri sottoscrittori della denuncia relativa all’inquinamento del mare torrese, per i fatti accaduti tra i giorni del 12-16 agosto e quelli successivi che purtroppo hanno visto ripetersi l’increscioso fenomeno, i quali tutti denunciano un’attività di sversamento illecito di rifiuti liquidi e solidi nelle acque territoriali, nonchè una chiara inadempienza delle Istituzioni cittadine deputate al controllo che si traduce in omessa vigilanza ma anche omessa predisposizione di tutti i mezzi e le tecniche possibili da mettere in campo per evitare il perpetrarsi dei danni ambientali ed alla salute così verificatisi

TANTO PREMESSO E CONSIDERATO

I sottoscritti (inserire il nome e generalità complete di qualcuno dei firmatari e di chi  deposita) nonché tutti gli altri firmatari la petizione, le cui firme sono state autenticate come per legge (vedasi firme e generalità complete nei fogli allegati)

CHIEDONO

Di intraprendere tutte le azioni dovute ed idonee a risolvere, nel minor tempo possibile, la problematica di inquinamento del mare di Torre Annunziata divenuta ormai insostenibile e che, al contempo, vengano tempestivamente informate le Istituzioni di tutela sanitaria ed ambientale competenti al fine di effettuare gli opportuni accertamenti dei reati.

Si chiede, inoltre di identificare i responsabili dell’inquinamento perchè vengano sanzionati, di verificare se le Amministrazioni e le autorità competenti abbiano svolto il loro dovere di vigilanza, controllo e tutela, e di sollecitarle a predisporre tutte le misure idonee ad evitare ulteriori episodi e danni.

I sottoscrittori, come generalizzati compiutamente negli atti allegati che sono parte integrante della presente querela, ed i firmatari già membri dell’Associazione Cives Inter Pares, sporgono formale denuncia-querela nei confronti di tutti i soggetti responsabili degli episodi di inquinamento narrati, sia perché tali comportamenti non determino ulteriori e più gravi conseguenze, sia per contribuire all’accertamento della verità, mediante la punizione dei responsabili delle condotte sopra descritte ed il risarcimento di tutti i danni morali e materiali arrecati. Si riservano la valutazione di costituirsi parte civile nell’ambito dell’instaurando procedimento penale e chiedono, ai sensi dell’art.408 comma II c.p.p., di essere informati nell’ipotesi di richiesta di archiviazione da parte del P.M. Procedente.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *